Serie B: La Paoloni cala il poker, batte Osimo ed è pronta a sfidare la capolista Bari

La Paoloni Macerata festeggia la vittoria di Osimo



Osimo – Un’ottima Paoloni Macerata sbanca Osimo, ottiene la quarta vittoria consecutiva e sale al terzo posto della classifica generale del Girone E; una prestazione maiuscola dei ragazzi di Francesco Bernetti e Giuliano Massei che son stati bravi a prendere margine nella fase centrale di ogni set, utile per rintuzzare il ritorno della La Nef nella parte finale, chiudendo con uno 0-3 che può far sognare in vista del big match di Sabato prossimo quando la Paoloni ospiterà alla Marpel Arena, fischio di inizio alle ore 18:00, la capolista M2G Group Bari dei vari Di Florio, Grassano ma, soprattutto, Matej Cernic.

Il match: coach Bernetti schiera la formazione tipo con Larizza in cabina di regia opposto a capitan Tobaldi, Ciccarelli e Calistri schiacciatori ricevitori, Orazi e Lanciani centrali, Leoni nel ruolo di libero; risponde dall’altra parte coach Masciarelli con l’ex Gagliardi al palleggio in diagonale a Rossetti, Stella e Bruschi in banda, Silvestroni e Massaccesi al centro, Pace libero.

E’ subito la Paoloni a fare la voce grossa in campo: due attacchi di Calistri regalano il +3 a Macerata (6-9) mentre due muri sontuosi di Orazi permettono agli ospiti di allungare addirittura sul 9-16; Osimo prende coraggio ed allora il block di Gagliardi e la conclusione vincente di Stella riportano la La Nef sul -2 (16-18) ma dall’altra parte Tobaldi e Calistri martellano incessantemente consentendo alla propria squadra di allungare sul 16-22. Rossetti firma il 20-23 ma Macerata, con la veloce di Orazi, va a conquistare la prima frazione col risultato di 22-25.

Al cambio di campo arriva la reazione rabbiosa della La Nef che, sospinta dagli attacchi di Pettinari e dai muri di Massaccesi, allunga sul 7-3 ma Tobaldi si prende carico della sua squadra (19 punti totali col 50% in attacco) e riporta in parità la formazione maceratese a quota 12; le “doppiette” di Ciccarelli ed Orazi permettono agli ospiti di portarsi sul +3 (16-19) ma dall’altra parte Osimo recupera e Stella trova il punto del 20-20. Le due squadre arrivano insieme sul 23-23 e, nel rush finale, l’errore in attacco di Bruschi e l’ace di Tobaldi chiudono il secondo parziale con il punteggio di 23-25.

Nel terzo periodo Calistri e Lanciani confezionano il 6-8 mentre i punti di Tobaldi ed Orazi fan scappare Macerata sull’8-14; i muri di Rossetti e Gatto dimezzano il vantaggio biancorosso (13-16) con due attacchi del neo entrato Bacca che permettono ad Osimo di rosicchiare un altro punto (16-18). Tobaldi tira fuori dal cilindro la palla del 17-20 con Orazi, in primo tempo, a regalare ai suoi ben quattro match point (20-24); Rossetti annulla il primo, Gatto a muro il secondo ma Tobaldi, alla terza occasione, chiude il set 22-25 facendo esplodere la festa biancorossa.

Raggiante a fine partita coach Bernetti: “Sono contentissimo per la vittoria ottenuta peraltro su un campo davvero ostico come quello di Osimo; sapevamo sarebbe stato un incontro difficile vista la caratura della La Nef ma i ragazzi sono stati bravissimi: nonostante una settimana non al top dal punto di vista degli allenamenti la mia squadra è stata davvero quasi perfetta.”

Tre punti che fan volare la Paoloni Macerata al terzo posto nella classifica del Girone E con i ragazzi di Francesco Bernetti e Giuliano Massei che Sabato 25 Gennaio alla Marpel Arena, fischio di inizio alle ore 18:00 ingresso gratuito, ospiteranno la capolista M2G Group Bari.



Serie B – Girone E – 12° Giornata


La Nef Osimo AN – Paoloni Macerata 0-3
(22-25 23-25 22-25)

La Nef Osimo AN
: Pettinari 7, Silvestroni, Bacca 2, Massaccesi 3, Carletti (L2), Bruschi (K) 9, Gagliardi 1, Pace (L1), Rossetti 15, Stella 10, Gatto 2. Non entrati: Paolucci, Baldoni. All. Masciarelli – Polidori

Paoloni Macerata: Massei R., Tobaldi (K) 19, Ciccarelli 5, Larizza, Gasparrini, Calistri 7, Lanciani 8, Leoni (L1), Orazi 11. Non entrati: Uguccioni, Aguzzi, Montecchiari (L2), Persichini. All. Bernetti – Massei G.

Arbitri: Galteri Andrea (PG) – Marani Azzurra (PG)



Paolo Branchesi
Addetto stampa Volley Macerata










Paoloni pronta a muro
Ciccarelli impegnato in ricezione
Larizza apre il gioco
Larizza arma l’attacco biancorosso
Paoloni Macerata in ricezione
Tobaldi in attacco
Gasparrini al servizio
Orazi in battuta
I ragazzi ascoltano le indicazioni di Francesco Bernetti
Lanciani e Larizza festeggiano la vittoria

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *