La Paoloni Under 13 6×6 chiude con un meraviglioso quarto posto regionale!

I ragazzi in posa raggianti per il quarto posto conquistato



Ancona – Si conclude con un meraviglioso quarto posto il cammino della Paoloni Macerata alle Finali Regionali Under 13 6×6 disputate ad Ancona; nel concentramento valido per i piazzamenti dal 4° al 6° posto i baby biancorossi hanno colto ben due vittorie: la prima contro la Nova Volley Loreto 2014 e la seconda contro la M. e G. Videx Santoni Grottazzolina.
Nel match iniziale disputato contro la formazione lauretana coach Leoni schiera in avvio la diagonale doppio palleggiatore formata da Clementoni e Piercamilli, Staffolani e Carletti schiacciatori ricevitori, Castellani e Veres al centro; dall’altra parte risponde coach Giannini (allenatore anche del nostro Dylan Leoni nella Sampress Nova Loreto che si è piazzata al terzo posto nell’ultima Serie B) con Sampaolo in regia, Salvi opposto, Conocchioli e Quintabà in banda, Zazzarini e Galassi al centro.
Clementoni dal quattro conquista il primo break dell’incontro (8-5) ma Conocchioli pareggia subito dai nove metri (8-8); Sampaolo e lo stesso Conocchioli spingono sull’acceleratore portando la Nova Volley sul +5 (12-17) ma la Paoloni è davvero determinata con un solo obiettivo in testa, quello del quarto posto, ed allora forza in battuta con Piercamilli e Staffolani che riportano i biancorossi sul -1 (17-18) con Castellani a trovare la parità a quota 18. Veres mura Zazzarini per il 22-22 ma nel rush finale a spuntarla è la Nova Volley Loreto che chiude il primo parziale 23-25.
Al cambio di campo coach Leoni inserisce Benigni spostando Castellani nel suo ruolo naturale di schiacciatore e questa mossa rende la Paoloni molto pericolosa: due ace di Veres consentono ai maceratesi di allungare sul 6-2 mentre Piercamilli regala ai suoi il +5 (8-3); Benigni tira fuori dal cilindro un paio di ace mentre Veres si fa sentire sia in attacco che a muro siglando il 15-9. E’ ancora Veres dal centro a trovare il punto che vale il set point (24-16) con l’attacco di Carletti che chiude la seconda frazione 25-17 rimandando tutto al tie break.
L’ultimo set inizia con una lotta punto a punto tra le due squadre: a spezzare l’equilibrio sono Benigni e Clementoni che, grazie ai loro punti, consentono di cambiare il campo avanti di 3 lunghezze (8-5); la Nova Volley recupera grazie al tocco di seconda di Sampaolo (11-10) ma Castellani riesce ad interrompere il break lauretano allungando 12-10. Due muri di un insormontabile Veres e l’ace di Benigni chiudono il tie break 15-10 con la Paoloni che si aggiudica così il primo match per 2-1.


Under 13 6×6 – Finale Regionale – Concentramento 4° – 6° Posto

1° Incontro

Paoloni Macerata – Nova Volley Loreto 2-1
(23-25 25-17 15-10)

Paoloni Macerata
: Piercamilli 3, Veres 22, Castellani 4, Carletti 2, Clementoni (K) 7, Del Gobbo, Benigni 6, Staffolani 5. Non entrato: Carducci. All. Leoni.

Nova Volley Loreto 2014: Sampaolo 3, Del Moro, Mandolini, Conocchioli 9, Zazzarini (K) 9, Galassi 10, Salvi 5, Quintabà 1, Scagnoli. All. Giannini – Bonifazi.

Arbitro: Mastrangelo Angelo Maria (AN)



Ancona – Dopo aver assistito alla sfida tra la M. e G. Videx Santoni Grottazzolina e la Nova Volley Loreto 2014 con la formazione grottese vincente 2-0 (25-21 25-08) ecco la Paoloni scendere nuovamente in campo per affrontare la squadra fermana: in palio il quarto posto del torneo.
Coach Leoni inizia la seconda partita con gli stessi atleti che hanno ribaltato il risultato del primo match mentre il duo Vecchi – Romiti schiera in avvio la diagonale doppio palleggiatore formata da Pasquali e Verducci, Foresi e Romiti a picchiare dalle bande, Bonifazi e Macarri al centro della rete.
Due punti del solito Veres e l’attacco di Staffolani regalano il primo break ai biancorossi (4-1); Grotta, grazie a tante difese che caratterizzano il loro gioco, recupera trovando la parità a quota 8. L’ace di Castellani regala il +2 a Macerata (14-12) mentre Clementoni di prima intenzione certifica la fuga biancorossa (18-14); Carletti, con una stupenda parallela, trova il set point (24-16) mentre Veres chiude il primo parziale 25-17.
Al cambio di campo le due squadre camminano a braccetto fino al 6-6 quando la Videx comincia a spingere sull’acceleratore e, grazie a Foresi e Bonifazi, scappa sul 9-13; due punti consecutivi di Romiti valgono l’11-16, Benigni recupera una lunghezza per la Paoloni (13-17) ma Foresi picchia da posto quattro e Grotta scappa 14-21 con l’attacco di Romiti che conclude il set 16-25 mandando le due formazioni al set supplementare.
Il tie break è letteralmente vietato ai deboli di cuore: Verducci e Foresi firmano il 5-7 ma l’ace di Staffolani e due attacchi di uno scatenato Clementoni consentono alla Paoloni Macerata di cambiare campo avanti 8-7; ancora un punto del palleggiatore-opposto biancorosso regala il +2 ai maceratesi (10-8) ma Bonifazi a muro riporta le due squadre in parità a quota 10. Un muro di Romiti vale due match point per i fermani (12-14) tuttavia la Paoloni non molla e compie un capolavoro: Veres annulla la prima palla incontro mentre il block di Benigni su Romiti porta il set ai vantaggi. Ancora Benigni a vanificare per ben due volte la possibilità di vittoria della Videx con due bolidi in attacco di Clementoni che permettono alla Paoloni di concludere il set 18-16 ed il match 2-1 facendo esplodere la festa biancorossa per un quarto posto meritatissimo.


Under 13 6×6 – Finale Regionale – Concentramento 4° – 6° Posto

2° Incontro

Paoloni Macerata – M. e G. Videx Santoni Grottazzolina
(25-17 16-25 18-16)

Paoloni Macerata
: Piercamilli, Veres 19, Castellani 2, Carletti 1, Clementoni (K) 10, Carducci, Del Gobbo, Benigni 11, Staffolani 4. All. Leoni

M. e G. Videx Santoni Grottazzolina: Romiti (K) 14, Bonifazi 10, Foresi 10, Lorenzoni 1, Macarri, Pasquali 1, Verducci 3. Non entrato: Rozzi. All. Vecchi – Romiti

Arbitro: Mastrangelo Angelo Maria (AN)



Paolo Branchesi
Addetto stampa Volley Macerata



Leoni a colloquio con i suoi giocatori
Clementoni alza in sospensione
Staffolani carica il suo mancino
Piercamilli in alzata
Ancora Piercamilli pronto a smistare il gioco
Benigni dal centro
Timeout per i biancorossi
Alzata rovesciata di Piercamilli
Stavolta è Clementoni ad impostare l’attacco biancorosso
Veres pronto a colpire
Benigni in attacco
Staffolani attacca da posto due
Ancora Staffolani ma, stavolta, a muro
Piercamilli alza in due
Clementoni vola in attacco
Ancora Clementoni a tutto braccio
Benigni dal centro
Staffolani da posto quattro
I ragazzi festeggiano il quarto posto

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *