L’Under 18 chiude con una sconfitta a Fano la propria Finale Regionale

L’Under 18 Paoloni Macerata


Fano – Finisce con una sconfitta 3-0 in appena 60 minuti l’avventura della Paoloni Macerata nelle Finali Regionali Under 18; la partita, ininfluente ai fini della classifica finale, ha visto entrambe le squadre far girare tutti i suoi effettivi con i maceratesi che sono riusciti a restare nel match soltanto nella prima frazione mentre nelle altre due hanno reso vita facile ai ragazzi di Angeletti.
Coach Evangelisti schiera in avvio la formazione guidata in regia da Corradini, Sigona nel ruolo di opposto, Michele Meschini e Lacchè schiacciatori ricevitori, Violini e Bravi centrali con Samuele Meschini a riprendere le redini della ricezione e difesa biancosse; risponde dall’altra parte Angeletti con Arceci al palleggio, Ulisse Opposto, Rovinelli e Floris in banda, Galeri e Magnanelli al centro, Gori libero.
Fano parte benissimo con due attacchi di Floris che fan volare la Virtus sul 6-1; Macerata cerca di entrare in partita e lo fa trovando la parità a quota 16 grazie a due muri di Lacchè e Corradini; un altro block, questa volta di Michele Meschini, regala il primo vantaggio Paoloni (19-20) con Sigona che sigla il +2 (19-21). Proprio quando il vento sembra indirizzare il set verso gli ospiti ecco che Ulisse prende in carico la squadra e con due attacchi pareggia 21-21; il muro di Galeri vale il sorpasso 23-21 con il solito Ulisse, 9 punti nel parziale e 28 addirittura in totale, a chiudere la prima frazione con il punteggio di 25-21.
Sotto 1-0 Evangelisti ne approfitta per far entrare, in questa passerella di fine stagione, chi ha giocato meno; Ulisse regala il primo vantaggio Virtus 6-4 ma la Paoloni ribalta e passa avanti 7-8 grazie a Lacchè. L’opposto fanese infila due ace consecutivi con la squadra di casa che vola sul +3 16-13; Vecchietti accorcia 16-15 ma Fano, che imposta il suo gioco sempre e solo su Ulisse (11 punti nel set per lui), allunga nuovamente 19-16. La Paoloni non riesce a recuperare ed allora Magnanelli infila tre punti consecutivi che chiudono il secondo periodo sul punteggio di 25-19.
Nel terzo periodo nuova girandola di cambi per coach Evangelisti: ne approfitta la Virtus che vola con il solito Ulisse prima sul 6-1 e poi sull’11-4 con gli ospiti che non riescono proprio a fermare l’opposto fanese; ci riesce finalmente Bravi a stampare un muro sul numero 6 avversario (12-5) con Lacchè che firma l’attacco vincente che vale il 12-7. Roberti, da posto quattro, trova il nuovo allungo (21-13) ed Arceci, in versione opposto, sigla il 25-15 che chiude il sipario sulla stagione 2018-2019 della Paoloni Macerata.
Una sconfitta che non scalfisce la bella annata della squadra guidata da Alessandro Paparoni e Leonardo Evangelisti contraddistinta dal raggiungimento della semifinale playoff in Prima Divisione ma, soprattutto, la qualificazione alla Finale Regionale Under 18 conquistata davanti ad uno splendido pubblico. Nella prossima stagione, con i ragazzi che quest’anno avevano un anno in meno rispetto a molti dei loro avversari, siamo sicuri che la Paoloni Macerata, se non subirà troppe variazioni nel suo organico, potrà essere nuovamente protagonista nel campionato giovanile.


Under 18 – Finale Regionale – 3° e ultima giornata

Virtus Volley Fano – Paoloni Macerata 3-0
(25-21 25-19 25-15)

Virtus Volley Fano
: Galeri 3, Ulisse 28, Rovinelli (K) 2, Floris 5, Arceci 1, Tofoli (L2), Gori (L1), Magnanelli 8, Roberti 2, Benocci 1. All. Angeletti

Paoloni Macerata: Lacchè 7, Del Gobbo, Sigona 6, Vecchietti 4, Bravi 2, Meschini M. (K) 3, Violini 2, Gentili 1, Plesca 3, Singh 2, Meschini S. (L), Corradini 3. All. Evangelisti

Arbitro: Fabbretti Alessia (AN)



Paolo Branchesi
Addetto stampa Volley Macerata


Sigona attacca in riscaldamento
La Paoloni Macerata si schiera in campo nella sua ultima partita stagionale
La squadra pronta in ricezione
La Paoloni a muro
Michele Meschini in pallonetto
Vecchietti attacca dal quattro
Del Gobbo in alzata
Lacchè attaccca da posto quattro

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *