Gran vittoria in rimonta per il Volley Macerata Verde nella penultima giornata della Macerata Volley Cup Under 16

Il Volley Macerata Verde festeggia il trionfo contro l’U.S. Volley ’79


Macerata – Bellissima vittoria in rimonta per il Volley Macerata Verde di Dylan Leoni ed Alessandro Vigilante che, sotto 0-2, riesce nell’impresa di pareggiare i conti andando a vincere il tie break 15-07 contro l’U.S. Volley ’79 Civitanova Marche nella penultima giornata della Macerata Volley Cup Under 16; i maceratesi non si sono fatti intimorire dalla differenza di età (un paio di anni in più per i ragazzi ospiti), non si sono fatti prendere dallo sconforto dopo i primi due parziali persi di pochissimo ma hanno dato tutto nella seconda parte di gara strappando una vittoria meritatissima.
Coach Leoni schiera in avvio la diagonale doppio palleggiatore formata da capitan Acquaviva e da Clementoni, Fratini Santone e Animento sono i due schiacciatori ricevitori, Veres e Pallotta i centrali, Bracalente il libero. Dall’altra parte del campo Barabucci risponde anche lui con due registi in squadra (Giudici e Giampieri), Francesco Girotti e Olivieri in banda, Raganini e Spano al centro.
Francesco Girotti apre il match con due ace che portano i rossoblu sullo 0-4; lo stesso schiacciatore ospite da posto quattro sigla il 4-10 ma i piccoli del Volley Macerata Verde non ci stanno e, grazie al loro servizio, riescono a rimontare tanto che un ace di Fratini Santone e ben tre di Clementoni valgono la parità a quota 12. Due attacchi di Olivieri regalano il +5 a Civitanova Marche (14-19) che mantiene lo stesso vantaggio fino al set point 19-24; i biancorossi, con il servizio di Fratini Santone, annullano agli avversari quattro possibilità di aggiudicarsi il parziale ma, al quinto tentativo, un tap-in di Giudici chiude la prima frazione 23-25 in 23 minuti di gioco.
Al cambio di campo due ace di Giampieri danno agli ospiti lo 0-3 ma Macerata si rimette subito in marcia e, grazie a tre punti consecutivi di Clementoni, ribalta la situazione passando a condurre 11-10; la ricezione dei locali in questa fase è a dir poco traballante e se ne accorge Giampieri che infila addirittura cinque ace nel suo turno di servizio dando la possibilità all’U.S. Volley ’79 di scappare sul 13-18. Nonostante lo svantaggio la squadra di Leoni recupera ancora una volta parzialmente il gap arrivando fino al 22-24, siglato da Animento, prima che l’attacco out di Fratini Santone ponga fine al set con il punteggio di 22-25.
Sotto 0-2 i maceratesi non si sono fatti prendere dallo sconforto constatando che la possibilità di ribaltare il risultato non era poi così remota; il Volley Macerata Verde ci crede e parte forte nel terzo periodo portandosi sull’8-5 grazie a due attacchi di Fratini Santone; Civitanova pareggia subito 8-8 e con Olivieri si riporta avanti 8-9. Lo stesso schiacciatore ospite sigla due ace che regalano il +3 ai rossoblu (12-15). Il Volley Macerata Verde è spalle al muro ma reagisce da grande squadra riuscendo a riportarsi in parità 18-18 e passare a condurre 21-19 grazie al muro di Pallotta; i ragazzi di Barabucci non riescono a recuperare il piccolo svantaggio ed allora Veres chiude il terzo parziale 25-22 riaprendo così il match.
Il Volley Macerata Verde, sulla scia dell’entusiasmo, parte bene anche nella quarta frazione passando a condurre 11-8; Civitanova sfrutta la maggior prestanza fisica per pareggiare e ribaltare la situazione andando avanti 13-16 ma Fratini Santone trova un turno interminabile al servizio che capovolge di nuovo il risultato con Macerata spedita sul 19-16. Veres, dal centro, sigla il 23-18 e due ace di Clementoni chiudono il quarto periodo 25-18 rimandando il verdetto al tie break.
Il set corto vede inizialmente le due formazioni in parità 3-3 poi sale in cattedra la squadra biancorossa che domina il campo e cambia lato avanti di cinque lunghezze (8-3); Pallotta sigla il punto dell’11-5, Carletti quello del 13-6 con Veres che chiude il set 15-7 facendo esplodere la festa in campo.
Con questa vittoria il Volley Macerata Verde sale a quota 8 punti ad una lunghezza di distacco dal Volley Potentino, attualmente qualificato in finale, che ha però una partita in meno; Mercoledì 22 Maggio alle ore 18:30 i ragazzi chiuderanno il torneo affrontando alla Palestra Fratelli Cervi di Macerata la capolista Nino Cafè.


Macerata Volley Cup Under 16 – 6° Giornata

Volley Macerata Verde – U.S. Volley ’79 3-2
(23-25 22-25 25-22 25-18 15-07)

Volley Macerata Verde
: Acquaviva (K) 1, Rughini, Veres 16, Castellani, Fratini Santone 16, Carletti 1, Clementoni 14, Pallotta 12, Staffolani, Animento 4, Bracalente (L). All. Leoni

U.S. Volley ’79: Girotti F. 13, Girotti L., Olivieri (K) 21, Quattrini 3, Giudici 2, Raganini 12, Spano 2, Giampieri 14. All. Barabucci

Arbitro: Santinelli Cristina (MC)



Paolo Branchesi
Addetto stampa Volley Macerata



Animento al servizio
Pallotta a muro
Fratini Santone in attacco
Ancora Pallotta a Muro
Fratini Santone in azione
Acquaviva in palleggio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *