L’Under 14 conquista l’accesso alle Finali 4°-6° Posto!

La Fapam festeggia il traguardo conquistato



Civitanova Marche – Gran soddisfazione questa mattina a Civitanova Marche con l’Under 14 Fapam Macerata di Dylan Leoni ed Alessandro Vigilente che riesce a centrare l’obiettivo stagionale grazie alla conquista delle Finali Regionali per il piazzamento dal 4° al 6° posto.
Per la società biancorossa, al terzo anno di attività, è una gran felicità far parte del gotha della pallavolo regionale e vedere migliorata l’ottava posizione conquistata la stagione scorsa.
Nel concentramento di questa mattina la formazione maceratese si ritrova davanti le stesse due formazioni che l’hanno sconfitta l’anno passato sempre in questa categoria ossia la Cucine Lube Civitanova A e la Nova Volley Loreto 2014.
Il primo match vede i biancorossi di fronte alla formazione lauretana: nonostante le numerose assenze in casa maceratese l’ace di Animento porta avanti la Fapam 0-3 ma Loreto recupera subito 2-3 iniziando un lungo punto a punto fino al 7-8 quando Fratini Santone e Veres firmano l’allungo 7-13. Zazzarini forza dai nove metri riportando sotto la Nova Volley (12-13) ma Pallotta risponde pan per focaccia firmando il 16-21; Loreto non riesce a recuperare e l’errore al servizio di Capodaglio chiude la prima frazione 17-25.
Al cambio di campo parte bene la Nova Volley che, sempre grazie al servizio di Zazzarini, vola sul 7-3; due ace di Pallotta riportano sotto la Fapam 11-10 ma Capodaglio firma il nuovo allungo Loreto che scappa sul 19-15. Sul 22-19 il tie break sembra ormai inevitabile ma Animento e Veres trovano i punti che capovolgono il risultato mandando la Fapam avanti 22-23. Loreto trova il break del 24-23, Macerata annulla il set point e Fratini Santone ha il contrattacco per chiudere il match ma spara out (25-25); lo stesso Fratini Santone trova un tocco fortunoso che vale il match point 25-26 mentre Veres, dai nove metri, pesca dal cilindro l’ace del 25-27 che fa esplodere la festa biancorossa.



Under 14 – Semifinale Regionale 1°-9° Posto

1° Incontro

Nova Volley Loreto – Fapam Macerata 0-2
(17-25 25-27)

Nova Volley Loreto
: Quintabà, Conocchioli, Carotti, Zazzarini, Capodaglio, Caputa (K), Galassi, Salvi, Sampaolo. All. Calamante

Fapam Macerata: Acquaviva (K), Piercamilli, Veres, Castellani, Fratini Santone, Carletti, Bracalente, Pallotta, Animento. All. Leoni

Arbitro: Romani Daphne (MC)



Civitanova Marche – Nel secondo incontro la Fapam Macerata sfida la Cucine Lube Civitanova A, formazione candidata oltre al titolo regionale anche alle posizioni nobili in ambito nazionale.
La differenza tra le due squadre è abissale ma nonostante tutto i nostri piccoli eroi fanno quello che è loro possibile, soprattutto si divertono in campo sprizzando gioia da ogni poro nelle poche occasioni punto che si presentano. Veres e Pallotta riescono a trovare qualche punto ma la Cucine Lube può tranquillamente conquistare la Finale Regionale battendo la Fapam per 2-0 con i parziali di 25-10 25-10.
Sconfitta che non preclude il cammino in questo campionato culminato con la conquista della Finale Regionale per i piazzamenti che vanno dal 4° al 6° posto, una grande soddisfazione per tutti i giocatori, allenatori e dirigenza.
L’atto finale del torneo si disputerà Domenica 28 Aprile in quel di Macerata.



Under 14 – Semifinale Regionale 1°-9° Posto

2° Incontro

Cucine Lube Civitanova A – Fapam Macerata 2-0
(25-10 25-10)

Cucine Lube Civitanova A
: Schiavoni, Fulvi, Elisei, Ortenzi, Rodolfi, Vecchietti, Giacomini, Donati, Melonari, Raccosta, Boncori, Martusciello (K). All. Bernetti – Di Ruvo

Fapam Macerata: Acquaviva (K), Piercamilli, Veres, Castellani, Fratini Santone, Carletti, Bracalente, Pallotta, Animento. All. Leoni

Arbitro: Romani Daphne (MC)




Il bandierone a sostegno dei nostri ragazzi
Fapam pronta in ricezione
Acquaviva in attacco
Pallotta in ricezione
La Fapam prova a contenere l’attacco lauretano
Animento in ricezione
Animento in attacco
Veres attacca dal centro

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *