La Paoloni Macerata fa suo il derby di Prima Divisione

La Paoloni Macerata festeggia la vittoria nel derby

 

Macerata – Il derby dei “cugini” tra l’Under 18 della Paoloni e gran parte dell’Under 16 della Lube viene vinto “dall’esperienza” dei primi con il risultato di 3-0.
Ottima sfida dal punto di vista agonistico: entrambe le formazioni han lottato in campo su ogni pallone vogliose di uscire vittoriose dal confronto diretto mentre la troppa fretta di chiudere i punti ha fatto sì che le squadre incombessero in numerosi errori di gioventù.
Coach Evangelisti schiera in avvio Corradini in cabina di regia opposto a Plesca, Lacchè e Sigona a martellare da posto quattro, Singh e Bravi dal centro con Samuele Meschini nel ruolo di libero. Dall’altra parte Belardinelli e Zamponi rispondono con Martusciello al palleggio, Poli in diagonale, Cozzolino e Papa dalle bande, Ambrose e Carcagnì dal centro con Cavagna libero.
Prima frazione in equilibrio fino all’8-8, poi la Paoloni spinge sull’acceleratore e Plesca, con un pallonetto a due mani, firma il +3 (13-10). Due muri di Bravi e Sigona valgono il 16-10 ed i maceratesi conquistano il set 25-20.
Al cambio di campo la Lube forza il servizio: Cozzolino fa male dai nove metri e quattro suoi ace portano i cucinieri sul 2-7. I civitanovesi mantengono il vantaggio inalterato fino al 9-14, poi cominciano a diventare molto fallosi in tutti i fondamentali con la Paoloni che ne approfitta rientrando in gara ed impattando a quota 16; due punti consecutivi di Poli manda ancora avanti la Lube 20-22 ma quattro errori di fila degli ospiti consegnano il secondo parziale ai maceratesi 25-22.
Il terzo periodo inizia sulla falsariga del precedente: la Paoloni va ancora in crisi in ricezione e la Lube sfrutta l’occasione per andare sull’ 1-5. I ragazzi di Evangelisti non mollano e due ace di Plesca ribaltano il risultato 8-7 mentre gli errori civitanovesi danno una mano ai locali per fuggire via 20-12. Quando il match sembra ormai chiuso ecco la reazione dei ragazzi di Belardinelli che recuperano quasi tutto il gap fino al 24-23 ma Lacchè, da posto due, chiude il set 25-23 ed il match con il risultato di 3-0.
Il successo della Paoloni fa si che i maceratesi raggiungano in classifica sia i cugini della Lube che Caldarola a quota 15 punti in attesa del posticipo tra San Severino e, proprio, Caldarola in programma martedì.
Nel prossimo turno i ragazzi di Paparoni ed Evangelisti saranno impegnati nel posticipo domenicale di Porto Potenza Picena contro i locali del Volley Potentino.

 

1° Divisione – Anticipo 6° Giornata

Paoloni Macerata – Cucine Lube Civitanova A 3-0
(25-20 25-22 25-23)

Paoloni Macerata: Meschini M. 5 (K), Del Gobbo, Sigona 14, Bravi 3, Plesca 7, Lacchè 7, Singh 2, Meschini S. (L), Corradini 4. Non entrati: Gentili, Vecchietti. All. Evangelisti

Cucine Lube Civitanova A: Ambrose 2, Bonanni Paragallo 1, Carcagnì 2, Cozzolino 12, Maggiori, Martusciello 1, Menchi 1, Papa 4, Penna 2, Poli 10, Cavagna (L). Non entrato: Tonti. All. Belardinelli – Zamponi

Arbitro: Mancini Giulia (MC)

 

Paolo Branchesi
Addetto stampa Volley Macerata

 

Corradini pronto a smistare il gioco

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *